Blog

Blog post subtitle

Si è concluso il progetto EURspace: European I-VET Gateway, codice n. 2015-1-PT01-KA202-013119, progetto finanziato dal programma Erasmus + nell’ambito dell’azione chiave 2 – Cooperazione per l’innovazione e la condivisione delle buone prassi.

Gli 8 partner, provenienti da sette paesi europei, sotto il coordinamento di Epralima, hanno partecipano alla sua attuazione.

Il progetto è iniziato il 01-09-2015 e concluso ad agosto 2018, ha avuto l’obiettivo generale di facilitare la mobilità europea dei giovani nell’istruzione e formazione professionale, contribuendo allo sviluppo di un’area europea di competenze e qualifiche e promuovendo la trasparenza nei processi di riconoscimento, convalida e certificazione dei risultati dell’apprendimento acquisiti durante una mobilità europea a fini dell’apprendimento.

Sono stati presentati i principali risultati del progetto, incentrato su ECVET e sulla progettazione delle qualifiche in base ai risultati dell’apprendimento, allo staff dell’Associazione, nella piattaforma

ECVET Platform

Il progetto ha una piattaforma digitale che fornisce supporto pedagogico alle entità coinvolte in progetti di mobilità europei, con particolare attenzione ai processi di identificazione, riconoscimento, convalida e certificazione dei risultati dell’apprendimento acquisiti all’estero, con riferimento ai principi del Quadro europeo delle qualifiche (EQF) e le specifiche tecniche del Sistema europeo di crediti per l’istruzione e la formazione professionale (ECVET).

Caratteristiche principali:

Database delle organizzazioni che lavorano a progetti europei di mobilità – le organizzazioni devono iscriversi alla piattaforma per utilizzare il circuito pedagogico, gestire i loro progetti di mobilità e caricare le matrici dei risultati.

Risorse didattiche aperte: risorse disponibili per i destinatari: professionisti e professionisti dell’IFP che lavorano a progetti europei di mobilità; studenti e laureati di EFPI.

Circuito pedagogico: è un corso virtuale delle fasi coinvolte nella mobilità europea degli studenti a scopo di apprendimento, incentrato sui processi di identificazione, riconoscimento, convalida e certificazione dei risultati dell’apprendimento. Per ogni fase, gli strumenti pedagogici sono

Matrici di corrispondenza: una matrice di corrispondenza è uno strumento che mostra le unità di risultati di apprendimento equivalenti tra diversi paesi, per una certa qualifica.

Discussioni su progetti e forum: le organizzazioni registrate nella piattaforma possono gestire il loro progetto di mobilità in uno spazio privato, comunicare e condividere documenti tra loro.

Metodologia di corrispondenza

L’approccio metodologico suggerito dal Progetto EURspace è sostenibile e può essere applicato ai diversi settori della formazione e delle qualifiche dell’istruzione e della formazione professionale e di diversi paesi europei.

EURspace Kit pedagogico

È una risorsa educativa aperta, composta da una Guida metodologica per i professionisti e una batteria di strumenti pedagogici. La guida è incentrata su ECVET e descrive l’approccio metodologico adottato nel progetto. Sia la Guida metodologica che i 21 strumenti pratici sono disponibili sulla piattaforma europea ECVET per la consultazione e il download.

Guida al supporto di comprensione ECVET per gli studenti EFPI

Questa guida informa i giovani su ECVET; fornisce orientamenti sulla garanzia della qualità di un programma di mobilità europeo; fornisce linee guida su come scegliere i programmi di mobilità che garantiscono il riconoscimento, la convalida e la certificazione dei risultati di apprendimento acquisiti all’estero al momento del ritorno nel paese di origine.

Visita il sito web del progetto EURspace all’indirizzo: www.eurspace.eu

SCARICA ALLEGATI:

ECVET_Methodological_Guide_for_Professionals_IT

Guide_ECVET_Learners_IT_26luglio2018

Autore: michela